Jun
09
Event Time: 17.30 / Event Location: Monastero dei Benedettini

al Monastero dei Benedettini il 9 giugno 2017

Venerdì 9 giugno alle ore 17:30 il Chiostro di Ponente del Monastero dei Benedettini si trasforma in un luogo di discussione sulle industrie culturali e creative siciliane. L’incontro per discutere con le imprese locali di cultura e di patrimonio tangibile ed intangibile nato dalla volontà dell’Università degli Studi di Catania e di Officine Culturali e con il coinvolgimento di Isola Bella Gioielli, Improntabarre, i Fratelli Napoli, Loredana Roccasalva couture, Di Stefano dolciaria, Pietracolata e Industria 01.

L’Università incontra le piccole e medie imprese per ragionare sugli scenari possibili da creare attraverso la creatività e la cultura. La creatività non teme la crisi. L’industria Culturale e Creativa può rappresentare uno dei più potenti antidoti alla recessione. Dal 2008 al 2012, gli anni bui dell’economia italiana, il settore ha dimostrato una resilienza particolare e un’importante capacità di stimolare la crescita rispetto agli altri comparti. La creatività premia i giovani. Il 19,1% degli occupati ha, infatti, meno di 30 anni.

I Paesi che hanno scommesso sulle loro potenzialità sono quelli che hanno meglio reagito alla crisi, accrescendo il loro valore economico. Al punto che anche le politiche nazionali e europee stanno adottando un’ampia gamma di strumenti di intervento per favorire il settore.

“Un’operazione culturale” sostenuta dall’Università degli Studi di Catania, rappresentata dal Direttore del DiSUM Marina Paino che, insieme a Francesco Mannino, presidente di Officine Culturali, introdurrà il “pensare” con gli interventi di Anna Mignosa (Università degli Studi di Catania e Officine Culturali), Lucia Giuliano Giuliano (direttrice di Abadir Accademia di Design e Arti Visive), Claudia Cantale (Università degli Studi di Catania e Officine Culturali), Giovanni Ardizzone (Presidente ARS); e il fare dalle Imprese rappresentate da Giuseppe Argurio di Isola Bella Gioielli, da Andrea Branciforti di Improntabarre, Alex Napoli, marionettistica Fratelli Napoli, Loredana Roccasalva di Loredana Roccasalva couture, Enzo Di Stefano di Di Stefano dolciaria, Seby Di Mauro di Pietracolata e Sarah Bersani di Industria 01.